Dove si va, parlando di un paese sul mare”. Poetico titolo in copertina della pubblicazione di Pier Giorgio Totti e Roberto Ferretti, per noi frase ideale per aprire un breve discorso su un luogo ricco di una lunga storia, incastonato fra un mare purissimo e una vegetazione lussureggiante. Castiglione della Pescaia ha radici lontanissime che affondano nella protostoria e si sviluppano in epoca etrusca lasciando tracce nelle necropoli e in un’ infinità di reperti esposti nel Museo archeologico di Vetulonia. “Mansio Salebrone” o “Salebro”, così chiamavano i Romani il loro centro di servizio su un tratto della via Aurelia. Dotato di un piccolo porto, nel Medioevo il sito trasforma il suo toponimo in Piscaria.  Sotto il dominio pisano vennero edificate diverse torri d’avvistamento e un fortilizio alla sommità del colle prospiciente il mare, monumenti tuttora visibili e facenti parte del patrimonio artistico. In funzione di tale fortilizio il nome del paese mutò in Castellionis de Piscaria, era nata la struttura del paese antico, protetto dal capriccio dei venti e dalle remote incursioni saracene. Le mura del castello e la peschiera vedono passare il tempo, pagine di storia e nomi illustri fra i quali re Alfonso d’Aragona, i Piccolomini, i Medici e i Lorena, poi finalmente col nome di Castiglione della Pescaia si proietta nel presente rivendicando una primaria posizione fra le più ambite mete turistiche.

Oggi il paese è premiato con tante bandiere blu e riconoscimenti per l’insieme, che l’ecosistema offre, una vasta spiaggia fiancheggiata da pinete, zone piane ciclabili e rilievi coperti dalla macchia mediterranea. Fra i lecci e le sughere è particolarmente suggestivo praticare escursioni a piedi o a cavallo, visitare eremi o semplicemente reinserirsi nella natura incontaminata. Per gli amanti del turismo gastronomico numerosi ristoranti e trattorie servono i piatti di pescata del giorno o di consistente e saporita cucina maremmana accompagnati dai vini locali di ottima qualità. Per chi ama la storia e le scoperte emozionanti, la zona offre tantissime località da visitare. Per i musicofili, nel periodo estivo vengono organizzate serate - concerto sotto le stelle o, in alternativa, locali discoteche offrono altro svago notturno.

Zone di quiete, villini immersi nel verde si offrono a chi desidera soggiornare in tutto riposo a Castiglione della Pescaia. Tramite l’agenzia immobiliare Acquamarina è possibile avere una vasta scelta di case-vacanza, modellate sulle singole esigenze.  Riduci

Dove si va, parlando di un paese sul mare”. Poetico titolo in copertina della pubblicazione di Pier Giorgio Totti e Roberto Ferretti, per noi frase ideale per aprire un breve discorso su un luogo ricco di una lunga storia, incastonato fra un mare purissimo e una vegetazione lussureggiante. Castiglione della Pescaia ha radici lontanissime che affondano nella protostoria e si sviluppano in epoca etrusca lasciando tracce nelle necropoli e in un’ infinità di reperti esposti nel Museo archeologico di Vetulonia. “Mansio Salebrone” o “Salebro”, così chiamavano i Romani il loro centro di servizio su un tratto della via Aurelia. Dotato di un piccolo porto, nel Medioevo il sito trasforma il suo toponimo in Piscaria.  Sotto il dominio pisano vennero edificate....Leggi Tutto

contatti
bacheca
Acquamarina Immobiliare
di Laura Mazzanti & C. s.a.s.
Via Ansedonia, 32
Castiglione della Pescaia
(Grosseto)
Tel. +39 0564 934367

p.iva 01391060538